COME IL LATTE IN POLVERE HA CAMBIATO IL MONDO DEL LAVORO

Latte-in-polvere

06 nov COME IL LATTE IN POLVERE HA CAMBIATO IL MONDO DEL LAVORO

Il sito della BBC riporta le 50 cose che hanno segnato l’economia mondiale. Tra queste, il latte in polvere del signor Liebig.
Frutto di attenti studi su base scientifica, il latte in polvere salvò la vita di molti bimbi ma segnò anche una svolta nell’economia mondiale.

In Europa, il 1816 è conosciuto come “l’anno senza estate”, a causa dell’esplosione del Monte Tambora, nelle Indie Occidentali, le cui ceneri portate nell’atmosfera dell’emisfero settentrionale bloccarono i raggi solari. L’anno senza estate divenne così anche l’anno senza raccolti, con un’Europa piegata dall’ondata di carestia passata agli annali della storia.
Colpito da questo evento, l’allora tredicenne Justus von Liebig, una volta cresciuto e divenuto brillante esperto chimico, si dedicò alla ricerca di nuove strategie per combattere la fame e la carestia. Antesignano della scienza nutrizionale, creò l’estratto di carne ed il latte artificiale.
Lanciato per la prima volta nel 1865, l’Alimento Solubile per Neonati della Liebig era costituito da una polvere che conteneva latte di mucca, farina di grano, malto, e bicarbonato. Come il signor Liebig ben sapeva, non tutte le mamme erano in grado di allattare i propri piccoli, ed ecco dunque creato il primo sostituto commerciale del latte materno che fosse frutto di rigorosi studi scientifici. All’epoca infatti per sostituire l’allattamento materno si ricorreva alle balie da latte, o al latte di capra (addirittura anche di scimmia), ma chi non poteva permettersi questi costosi metodi ricorreva ad una sorta di pappa fatta con pane e acqua, e somministrata mediante recipienti dall’imboccatura stretta e difficile da igienizzare – motivo per cui molti neonati morivano non solo di malnutrizione, ma anche di infezioni batteriche.
Il latte in polvere Liebig, associato alla tettarella di gomma da poco ideata, portò ad un decremento della mortalità infantile; ma soprattutto divenne popolarissimo tra le donne che non potevano allattare e non avevano i mezzi per ricorrere a sostituti altrettanto salutari. Una sorta di democratizzazione di tipo sociale associata ad una rivoluzione di tipo economico: grazie al latte in polvere del signor Liebig, le donne potevano riprendere a lavorare in fretta senza temere per la salute della prole. E l’economia mondiale ebbe una svolta …

Autore: Elisabetta Bandelli

No Comments

Post A Comment